Lug 21

BANDALARGA PUGLIA FESTIVAL 2018 – XXIII edizione questa sera a Conversano

Sabato 21 luglio 2018 
Basilica Cattedrale Conversano

Concertone Inaugurale Bandalarga Puglia Festival

Concertone inaugurale della XXIII edizione del Bandalarga Puglia Festival.
Ospiti della prima serata  la 
Grande Orchestra di Fiati “G. Ligonzo” città di Conversano diretta dal M° Angelo Schirinzi   
Grande Banda Musicale “P. Mascagni” città di Milazzo (ME) diretta dal
M° Giuseppe Maio
La banda musicale “P. Mascagni” di Milazzo è tra le più antiche d’Italia; la sua nascita si colloca infatti nei primissimi anni dell’ottocento. Nella sua lunghissima storia, passando attraverso le vicissitudini delle guerre e delle ricostruzioni ha partecipato ad eventi memorabili: come quando nel luglio del 1860 durante l’occupazione Garibaldina di Milazzo suonò per le truppe in camicia rossa “La Bella Gigogin” e “La Vegna alla finestra” sorprendendo non poco i volontari padani. O quando la sera del 20 Agosto 1923 in occasione della visita a Milazzo del principe ereditario Umberto di Savoia la banda si esibì davanti allo yacht reale suonando delle serenate in onore del regale ospite. Spentasi per forza maggiore durante il secondo conflitto mondiale, venne riorganizzata nel dopoguerra con grande volontà su iniziativa di un gruppo di musicanti, con la voglia e il desiderio dei tempi passati di ricostruire una nuova banda musicale e diffondere la cultura musicale tra i giovani. Nasce così, grazie al patrocinio della Città di Milazzo, la Scuola Banda Musicale “P. Mascagni”. Oggi la scuola musicale conta circa 50 allievi di età compresa tra i nove e i sedici anni, mentre la banda è composta da 55 elementi. Dal 1995 sia la Banda che la Scuola sono state affidate al giovane M° Giuseppe Maio che raccogliendo un’importante eredità è stato capace di creare nuovi stimoli e una rinnovata personalità artistica, riuscendo a portare il gruppo ad essere apprezzato anche fuori della Sicilia.
 Un nuovo importante riconoscimento che premia gli sforzi didattici ed organizzativi della banda milazzese, sempre alla ricerca di rinnovamento. La serata valdostana sarà l’occasione per offrire il meglio delle musiche e delle composizioni dirette dal Maestro Maio, ma anche per incontrare altre bande e confrontarsi. Non passa inosservato, sul manifesto che riproduciamo in questa pagina, il nome del Maestro Fulvio Creux, già noto a Milazzo per avere diretto concerti bandistici in occasione di eventi ad alto livello (la Banda dell’Esercito, o quella della Marina Militare) che personalmente ho avuto l’onore di presentare in quegli anni. E lo stesso Maestro Creux ha diretto, durante quei concerti, anche la banda di Milazzo, rendendosi conto delle notevoli capacità dei singoli componenti, senza dubbio meritevoli di effettuare il salto di qualità, offerto puntualmente da una regione che riconosce i meriti della nostra città!

Conversano. Dal 21 luglio all’11 agosto torna il Bandalarga Puglia Festival, da un’idea di Gino Schirinzi.
Bande pugliesi e siciliane, baby-sassofonisti campani, un grande recital pianistico, sonorità swing e l’omaggio all’immortale compositore di Pesaro. Più un concorso di marce sinfoniche.
Tre settimane di magiche armonie, con le classiche sonorità degli ottoni, incursioni nella musica leggera e nel repertorio classico pianistico, un inedito concorso di marce sinfoniche per banda e l’omaggio finale al repertorio più celebre di Gioacchino Rossini, in occasione dei 150 anni della scomparsa del grande compositore di Pesaro.E’ la sintesi della 23ma edizione di Bandalarga, festival di concerti bandistici, brass, fanfare e orchestre, curato dal direttore artistico Angelo Schirinzi che si svolge – come di consueto – sul sagrato della Basilica Cattedrale, col patrocinio del Comune di Conversano.La novità assoluta di quest’anno è certamente il primo concorso per composizione di marce sinfoniche per banda “Conversano Città della Musica”, nel solco dell’antica tradizione bandistica locale, che vanta due secoli di storia.
L’edizione 2018 di Bandalarga ha in serbo alcune sorprese. A cominciare dal gemellaggio di una banda pugliese con una siciliana. Succede tutto nella serata inaugurale del festival, sabato 21 luglio, quando la Banda Musicale di Milazzo “Pietro Mascagni”, diretta da Giuseppe Maio, incrocerà gli ottoni con la Grande Orchestra di Fiati “Ligonzo” diretta da Angelo Schirinzi, fino al concertone finale che promette scintille, nel segno della tradizione meridionale. Il complesso siciliano, che dispone di ben 50 elementi, sarà poi protagonista di un’altra memorabile serata (il giorno dopo, il 22 luglio) in cui proporrà musica originale per banda e un repertorio moderno e accattivante. Altro evento di grande richiamo artistico (il 24 luglio) è il concerto della Sonora Junior Sax, un’orchestra di 70 giovanissimi sassofonisti dai 9 ai 23 anni, tutti allievi ed ex allievi di scuole medie ad indirizzo musicale provenienti dalla Campania. Il gruppo, che due anni fa si è aggiudicato il primo premio al concorso mondiale di Vienna precedendo 25 orchestre giovanili di cinque continenti, propone un repertorio classico e popolare con ironia e virtuosismo.
Un doppio evento è previsto per il 27 luglio: prima il concerto al tramonto “Dall’operetta al café chantant” con la Banda di Fasano “Ignazio Ciaia” diretta da Silvestro Sabatelli (sul Largo di Corte); poi si torna sul sagrato della Cattedrale per l’imperdibile recital pianistico di Benedetto Boccuzzi, talento conversanese nato a New York, che proporrà una selezione dei capolavori di Bach, Scarlatti, Haydn, Liszt, Bellini e Chopin in un concerto dal titolo “Classical Promenades”.
Per tornare al repertorio bandistico più tradizionale, immancabile la presenza di due complessi pugliesi storici: la Banda di Gioia del Colle “Paolo Falcicchio”, diretta da Rocco Eletto (23 luglio), e la Banda Municipale Città di Francavilla Fontana, diretta da Ermir Krantja (31 luglio).Il 7 agosto invece si entra nel mondo del blues, della bossa nova e dello swing con gli Swingati Bros, band strampalata di musicisti-comici di Bitonto con un repertorio che rielabora i successi di Paul Anka, Frank Sinatra, Perez Prado, Fred Buscaglione e Henry Mancini.Infine l’11 agosto il concerto di chiusura del Bandalarga Puglia Festival con la Norbapulia Orchestra diretta da Angelo Schirinzi intitolato “Rossini all’opera”, serata dedicata ai capolavori del grande musicista di Pesaro, che morì a Parigi 150 anni fa, nel 1868.
La rassegna, oltre al patrocinio della Città di Conversano, è sostenuta grazie alla sensibilità di:
SITA SUD – BCC CONVERSANO – FINSITA HOLDING – GIOIELLERIA CASAVOLA DI CONVERSANO – LORUSSO IMPIANTI – RISTORANTE VITA PUGLIESE – ALTER DISCOUNT – MR. PEP’S CONVERSANO.
Tutti i concerti sono ad ingresso libero, ma chi vuole può riservare un posto con un abbonamento di € 15, eccezion fatta per l’evento conclusivo dell’11 agosto “Rossini all’Opera” per il quale è previsto un ticket di € 20.

Tutte le info in via Di Vagno, 6 a Conversano, oppure telefonando al numero 080.4950349 – 392.8825885 – 333.6326595
FB: Festival Bandalarga Conversano
festivalbandalarga at  libero.it

Conversano (Bari)
Basilica Cattedrale
Via Mons. Lamberti, 3
ore 21:30
ingresso libero
Info. 0804950349 – 3928825885
Be Sociable, Share!